– Al mare di Caorle (VE) per un mese c’è Wonderland, il villaggio da fiaba di Babbo Natale

Imponenti sculture di ghiaccio, bolle giganti che fluttuano nell’aria, una ruota panoramica da togliere il fiato, e poi affascinanti magie di maghi e illusionisti, show di artisti e burattini, laboratori didattici, giostre e il miglior cibo di strada da tutto il mondo. Per vivere la magia e lo stupore delle festività a cavallo tra 2019 e 2020, in Veneto c’è Caorle, la località veneziana che per un mese intero si trasforma nel villaggio da fiaba di Babbo Natale.

Si chiama “Caorle Wonderland” ed è la manifestazione natalizia che dal 6 dicembre al 6 gennaio fa sognare grandi e piccini. Nata dalla collaborazione tra il Comune e l’associazione culturale Gabbiano, la manifestazione lo scorso anno ha avuto un ottimo riscontro di pubblico e gli organizzatori – gli stessi che hanno realizzato lo Street Food Festival, rassegna che quest’estate ha contato oltre 100 mila partecipanti – per questa seconda edizione hanno pensato ancora più in grande, progettando uno scenario da favola.  Il centro, le piazze e le vie della città si immergeranno nell’atmosfera natalizia, tra profumi di candidi e cioccolata, colori, musica e divertimento, un’esperienza multisensoriale intrisa di tutta la magia del Natale.

Ecco quindi la panoramica di questo mondo invernale in riva al mare.

“Caorle Wonderland” apre ufficialmente il 6 dicembre con l’inaugurazione e l’accensione dell’ albero di Natale assieme a tutti i bambini delle scuole del comprensorio della città. Da cercare: Mago Merlino & i suoi fratelli con magie e illusioni; spettacoli sulla pista di ghiaccio, tra cui il Bubble Bubble on ice, show delle bolle giganti; teatrini dei burattini nelle piazze decorate a tema natalizio; il mercatino di casette in legno per l’artigianato locale e nazionale; la tradizionale giostra carosello dei cavalli; le delizie di Willy Wonka, la Fabbrica di Cioccolato dove i bambini potranno anche realizzare i cioccolatini; i truck food con specialità enogastronomiche da tutto il mondo per un viaggio tra i sapori nazionali e internazionali.

Per i genitori che vorranno prendersi una pausa tutta per loro, c’è il Baby Sitter Village, area all’interno di una struttura del Comune riscaldata in cui qualificate assistenti si prenderanno cura dei bimbi. Per gli amanti della musica dance c’è Igloo dance, un’area dedicata all’aperitivo e al dj set. Per i pet lovers Il Castello dei Cani, una location pensata per gli amici a quattro zampe con acqua, dolcetti e dessert realizzati apposta per loro.

Immancabile la Casetta di Babbo Natale con apparizione del padrone di casa, in arrivo direttamente dalla Lapponia grazie a una autentica magia. Ma c’è pure un’esclusiva carnica: il 14 dicembre grande scompiglio per i temuti Skaupaz Toifl, i tradizionali krampus di Tarvisio.

Info: https://caorlewonderland.com/2019/

– https://www.caorle.eu/it/vivi/top-events/caorle-wonderland