– 26 settembre-4 ottobre: la Reggia di Monza tra le Ville Aperte in Brianza

La Reggia di Monza aderisce alla XVIII edizione di Ville Aperte in Brianza, la manifestazione promossa dalla Provincia di Monza e Brianza, che propone, dal 26 settembre al 4 ottobre, visite guidate alla riscoperta dei gioielli del ricco patrimonio culturale della Brianza e delle province vicine.

Tra le varie iniziative, si ricordano i percorsi guidati agli Appartamenti Reali e Cappella Reale di domenica 27 settembre e di domenica 4 ottobre, dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso, ore 18.00) promossi dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

La visita comprende gli Appartamenti dei Sovrani che, nella loro veste attuale e stilistica, sono il risultato dell’intervento operato alla fine dell’800 dall’Architetto di Corte Achille Majnoni d’Intignano, che adeguò al gusto dell’epoca gli spazi, restaurati con diverse campagne promosse dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali.I visitatori proseguiranno il percorso nella Cappella Reale, a croce greca, consacrata all’Immacolata, ed eccezionalmente aperta per l’occasione. Di particolare pregio la ricchezza decorativa, studiata dal Piermarini, è stata tradotta in stucco da Giocondo Albertolli e l’organo, tutt’ora funzionante, attribuito ai fratelli Serassi di Bergamo spicca sulle tribune di fronte all’altare maggiore che ospita la pala dell’Immacolata attribuita a Stefano Maria Legnani detto il Legnanino.

Secondo le disposizioni AntiCovid 19, per partecipare è necessario acquistare il biglietto sul sito:
https://www.reggiadimonza.it/it/content/event/ville-aperte-brianza-2020-appartamenti-reali-e-cappella-reale
Costo: €10,00 + diritto di prevendita (€1,50).

Sabato 27 e domenica 28 settembre, si terranno due Passeggiate Reali; si tratta di due distinti percorsi guidati, uno storico-paesaggistico e uno botanico, promossi dalla Delegazione FAI di Monza, in collaborazione con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

Il percorso guidato storico-paesaggistico nei Giardini Reali prevede un’introduzione storica che illustra la nascita dei giardini, l’aggiunta della parte paesaggistica (unica superstite), la trasformazione in giardini all’inglese. Punti salienti del percorso saranno l’antro di Polifemo, il laghetto inferiore e la grotta, il laghetto superiore e il tempietto.
Nel corso della giornata si terranno sei percorsi, con partenza sul retro di Villa Reale, alle ore 10.00, 11.00, 12.00, 14.00, 15.00, 16.00.
È necessario prenotarsi sul sito: www.villeaperte.info/visite-guidate/visita/728.

Il percorso guidato botanico nei Giardini Reali permette di conoscere meglio la ricchezza botanica (grandi alberi monumentali/secolari) e paesaggistica dei Giardini della Villa Reale di Monza e illustra l’importanza economica e scientifica del luogo. Il percorso si snoda tra sequoie, ginkgo, cedri dell’Atlante, querce gemelle, calocedri e cipressi calvi.
Anche per questa visita, durante la giornata sono previsti sei percorsi, con partenza sul retro di Villa Reale, alle ore 10.30, 11.30, 12.30, 14.30, 15.30, 16.30.
È necessario prenotarsi sul sito: www.villeaperte.info/visite-guidate/visita/728.
Costo: €5,00.

A conclusione delle Passeggiate Reali, domenica 27 settembre, ore 17.45, la Delegazione FAI di Monza, in collaborazione con il Consorzio Parco e Villa Reale, propone un evento musicale che si svolgerà nei Giardini Reali. Il concerto prevede musiche del ‘700, periodo storico della realizzazione della Villa e dei Giardini Reali.
Ritrovo: Giardini Reali – area della Torretta.
È necessario prenotarsi sul sito: http://www.villeaperte.info/eventi/evento/3175
Costo: €5,00.
Il pubblico dovrà attrezzarsi in maniera autonoma con cuscini. In caso di maltempo il concerto sarà spostato a domenica 4 ottobre.

Domenica 27 settembre, sabato 3 ottobre e domenica 4 ottobre, l’Associazione Novaluna, nell’ambito del Festival del Parco, in collaborazione con il Consorzio Parco e Villa Reale, organizza delle visite guidate alla Villa Mirabello.
La Villa Mirabello, costruita a partire dal 1656, su committenza della famiglia Durini, è un edificio arricchito da due torrette belvedere con una corte nobile e una corte rustica. La pianta del nucleo centrale è organizzata intorno al salone delle feste, che occupa due piani in altezza ed è completata da otto sale e una loggia che funge da atrio. Tutte le stanze sono arricchite da cicli ad affresco che presentano soggetti mitologici o allegorici. Di particolare importanza sono quelli commissionati dal Cardinale Angelo Maria Durini, che raffigurano poeti, artisti e scienziati. La villa requisita dai francesi, nel 1806 fu acquistata dal Regno Italico e inserita nelle pertinenze del Parco Regio progettato dall’architetto Canonica per volere di Napoleone Bonaparte.
Sono previsti sei turni di visita per ogni giornata: ore 10.00, 11.00, 12.00, 15.30, 16.30, 17.30.
È necessario prenotarsi sul sito: http://www.villeaperte.info/visite-guidate/visita/745

Tra gli eventi collaterali all’interno dell’iniziativa Ville Aperte in Brianza troviamo l’anteprima della mostra di pittura dell’artista tedesca Nataly Maier che si inaugurerà ufficialmente al pubblico il prossimo 23 ottobre.
L’esposizione rientra all’interno del progetto Going to… Contemporary Art, promossa dall’Associazione M.Ar.Co. Monza Arte Contemporanea in collaborazione con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza nelle Argenterie Reali della Reggia di Monza.
Fruibile liberamente nei week end dal 25 al 27 settembre e dal 2 al 4 ottobre 2020 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.
Tel. 039.39464210 | info@reggiadimonza.it | comunicazione@reggiadimonza.it